revamin_lash_750x90_3.jpg

Perché i micro influencers rappresentano una strategia vincente


L'influencer marketing è diventato più accessibile che mai ai brand. Essendo una delle forme più efficaci per promuovere un'attività, è sempre più utilizzata come mezzo per aumentare la awarness, ottenere più traffico e più coinvolgimento e aumentare le vendite complessive.


Gli influencers, tuttavia, possono essere molto diversi, non necessariamente in termini di nicchia, ma piuttosto in termini di dimensione del pubblico e di popolarità. La maggior parte dei brand tende a scegliere i grandi nomi nei rispettivi settori, dopotutto sono molto conosciuti e rispettati e potrebbero avere centinaia di migliaia, se non milioni, di follower già solo sui canali social.


E se potessi ottenere risultati sorprendenti con i micro - influencers?


Non si può negare il potere e l'influenza di un macro - influencer con un vasto pubblico di fedeli seguaci. Ma, soprattutto per questo motivo, è anche più difficile e più costoso impiegarlo per promuovere la propria attività.


Per darti un'idea del tipo di numeri coinvolti nell'utilizzo di un macro-influencer, diciamo che hai un brand di abbigliamento e stai cercando di utilizzare una delle tante modelle su Instagram e i migliori influencers per promuovere i tuoi vestiti. Potresti considerare un investimento di oltre € 1000 per singolo post di Instagram, mentre, per i modelli maschili, potresti potenzialmente dover sborsare circa € 700 per post promozionale. E se vuoi scegliere i nomi più famosi del settore, aggiungi qualche zero alle cifre di cui sopra!


I micro - influencers sono molto più accessibili e, se utilizzati nel modo corretto, si possono ottenere ottimi risultati: una migliore awareness, più traffico sul tuo sito web e più coinvolgimento sui social media, ma a un prezzo molto più basso.



Cosa cercare in un micro - influencer


Prima di poter avviare una campagna di influencer marketing, devi stabilire quali sono i tuoi obiettivi. Vuoi semplicemente aumentare la awareness? Vuoi ottenere più traffico in entrata sul tuo blog aziendale? Vuoi che gli influencers contribuiscano a promuovere un prodotto specifico in modo da aumentare le vendite?


Una volta stabiliti questi obiettivi, puoi iniziare a esaminare quali micro - influencers puoi utilizzare. Quando cerchi un influencer (in generale, non necessariamente solo nel caso di micro - influencer), queste sono le cose principali che devi esaminare.


Nicchia


In quale nicchia li inseriresti? Che tipo di argomenti trattano e di cosa parlano di più? Qual è la loro area di competenza, se esiste?


Coinvolgimento VS numero di follower


Mentre il numero di follower di un influencer ha sicuramente qualche influenza, è molto più importante esaminare la quantità di coinvolgimento che producono. Controlla la frequenza con cui le persone interagiscono con questi influencer, nonché i tassi di coinvolgimento e di risposta degli stessi. Più si impegnano e più sincero è l'engagement, meglio è!


Questo è uno dei grandi vantaggi dell'utilizzo dei micro - influencers. Proprio perchè non hanno tanti follower, possono permettersi di interagire di più con loro. Se un influencer ha molti follower, ma raramente interagisce con loro, allora non saranno di grande aiuto per le tue campagne promozionali.


Pubblico


Chi forma il loro audience? Condividete un pubblico di destinazione simile? Il loro pubblico si trova nella stessa località in cui operate (se applicabile)? Quando si utilizzano gli influencers, l'obiettivo finale dovrebbe essere quello di raggiungere un maggior numero di destinatari possibili, in modo da poter aumentare la awareness del proprio brand e realizzare più conversioni. Per questo motivo, se un influencer non condivide un pubblico di destinazione simile, non aiuterà molto a raggiungere i tuoi obiettivi finali.


Ad esempio, se dovessi utilizzare l'influencer outreach per promuovere un'attività di marketing digitale rivolta ad imprenditori, non otterrei molto valore dall'utilizzo di un influencer il cui pubblico di destinazione è formato da amanti del make-up. Anche se potrebbero coprire gli stessi argomenti, si rivolgono a un pubblico diverso. Devi guardare oltre gli argomenti che di solito trattano e la nicchia in cui si trovano, per assicurarti di avere un pubblico taget molto simile.


Cosa condividono


Che tipo di collegamenti, strumenti, app e così via condividono con il loro pubblico? Se, ad esempio, il tuo obiettivo dell'influencer marketing è aumentare il traffico verso il tuo sito web, dovresti esaminare i tipi di link che tendono a condividere, per avere un'idea dei tipi di contenuti che preferiscono. Più comprendi quali tipi di contenuti gli piacciono, meglio sarai in grado di creare contenuti che vorrebbero condividere e, di conseguenza, aumenterai le tue possibilità di ottenere i tuoi contenuti all'interno delle loro creatività.


Autenticità


Quanto è autentico l'influencer? Le persone tendono a fidarsi molto di più di coloro che sono autentici e hanno un approccio organico alla promozione. Se un influencer è molto aggressivo nel modo in cui spinge un prodotto o un brand, il più delle volte, scoraggerà i suoi follower. Cosa che potrebbe avere un impatto negativo sul brand pubblicizzato!


Ora che abbiamo esaminato cosa esaminare durante la ricerca di un influencer sui social media, ecco come trovarli effettivamente!


Continua....


LinkedIn: andreafedericoverderone

info@momslegacy.it

23 visualizzazioni0 commenti