revamin_lash_750x90_3.jpg

Come costruire una community su Instagram


In un modo o nell'altro, la pandemia ha spinto la maggior parte del mondo online: per socializzare, lavorare, fare esercizio e tutto il resto. Di conseguenza, le persone trascorrono una quantità record di tempo online, ed il 36% in più di tempo sui social media.


Oltre 1 miliardo di persone ora usa Instagram ogni mese, trascorrendo una media di 30 minuti al giorno sulla piattaforma. Nel 2020, Instagram ha registrato una crescita degli utenti del 17% in tutta l'Europa occidentale.


Considera che il 64% degli utenti di Instagram ha tra i 18 ed i 34 anni.


Sebbene creare un pubblico di follower fedeli possa portare vantaggi a lungo termine, non è un compito facile. Più di 200 milioni di utenti di Instagram visitano almeno un profilo ogni giorno, quindi perché il tuo non dovrebbe essere uno di loro? Quando si tratta del tuo pubblico di destinazione, c'è sicuramente una strategia per assicurarti di massimizzare i tuoi follower, la copertura e il coinvolgimento.



1. Non aspettare che il tuo pubblico ti trovi


I social media non sono un monologo unilaterale. I social media sono tutti incentrati sulla conversazione e qualcuno deve fare la prima mossa. Allora perché aspettare che la gente ti trovi?


Uno dei maggiori vantaggi di Instagram è che è molto probabile che il tuo potenziale pubblico stia già utilizzando la piattaforma. E, forse, stanno già pubblicando contenuti relativi al tuo argomento, che sono rilevanti per te e creano un'opportunità di interazione.


Puoi trovare utenti pertinenti cercando hashtag popolari relativi o cercando gli stessi hashtag utilizzati dai tuoi concorrenti. Puoi anche seguire gli hashtag, così sarai sempre aggiornato sugli ultimi contenuti pertinenti. Metti mi piace e commenta le foto degli utenti correlati, invia loro un messaggio diretto amichevole; qualsiasi cosa per iniziare a costruire un rapporto con persone che la pensano allo stesso modo e che potrebbero essere potenziali followers.


2. Coinvolgi il tuo pubblico il prima possibile


Un follower coinvolto è un follower felice: la parte più importante della costruzione di una forte community di Instagram è coinvolgere e interagire con i tuoi follower sin dall'inizio. E se stessero esplorando diversi corsi online su Instagram seguendoli? Con chi è più probabile che sentano un'affinità: lo studio che non fa nulla o lo studio che li invita a entrare?


3. Usa le storie per stimolare il coinvolgimento


Un terzo delle storie più viste proviene da aziende e 1 storia organica su 5 riceve messaggi diretti.


Le storie sono un ottimo modo per interagire con il tuo pubblico e per dimostrare che apprezzi il tempo che ti dedicano. Se un membro tagga il tuo profilo nella sua storia di Instagram, inviagli un messaggio diretto o, meglio ancora, ripubblicala sul tuo account.


Sfrutta al massimo le storie e usale per interagire con il tuo pubblico, ma anche per fornire informazioni utili: appunta categorie utili nella parte superiore del tuo profilo con le storie in evidenza.


4. Lavora con un influencer nella tua community


Gli influencer hanno molto potere quando si tratta di costruire comunità. Spesso il successo dei brand si basa interamente sull'influencer marketing ed è una strategia che ogni azienda può utilizzare.


Trovare e lavorare con noti influencer potrebbe sembrare la via da seguire. Ma quando si tratta di costruire una comunità veramente coinvolta, c'è un approccio più naturale e autentico che puoi adottare.


I tuoi follower esistenti hanno il potenziale per essere i tuoi ambasciatori su Instagram e non c'è assolutamente nulla di sbagliato nel chiederglielo di persona.


5. Difendi la tua community


Rendere i tuoi follower parte della tua strategia di pubblicazione è eccellente per creare una community e rendere autentico il tuo account Instagram. Inoltre non è mai stato più importante: vedere i volti familiari di altri membri è un ottimo promemoria del fatto che ci siete ancora tutti insieme e parte di una comunità.


Incoraggia i tuoi follower a condividere foto e tagga il tuo profilo in esse, in modo da poterle ricondividere. Per i post dei feed, è una buona idea avere il tuo hashtag personalizzato che i membri possano utilizzare per le loro foto pertinenti. Così raccoglierai tutti i contenuti, generati dagli utenti, associati al tuo profilo in un unico posto.


In poche parole:


Il punto chiave è che la creazione di una community su Instagram non avviene da sola. Ci vuole tempo e dedizione, ma è molto gratificante quando è fatto bene. Come abbiamo visto, la chiave del successo risiede nella relazione che coltivi con il tuo pubblico, in come li incoraggi a legarsi tra loro e nel messaggio che invii ai potenziali follower.


Quando qualcuno si unisce al tuo profilo, è più di un luogo in cui va a curiosare. Lo stai invitando a diventare parte di qualcosa di più grande.

18 visualizzazioni0 commenti